3298 visitatori in 24 ore
 118 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi

Ciao a tutti.

Nasco tantissimi anni fa in quella che è universalmente considerata la culla dell'arte: Roma, sotto l'ombra del "cuppolone".
Innamorato dell'arte in tutte le sue forme, pittura, scultura e musica, l'immagine è il mio credo, mi sono avvicinato alla scrittura da pochissimi anni, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Il viaggio di un vagabondo
Tanti i passi incrociati sulla strada,
i sassi presi a calci in cui ho inciampato,
le grida di lattine rotolate sull’asfalto,
i fiori dagli alberi di pesco che ho strappato.

Poche le rondini tornate al loro nido,
impaurite da pupazzi di paglia...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Darsi negli occhi
Quando incontro le tue labbra
non è soltanto il darti un bacio
è lottare nella tempesta dei sapori

quando la mia mano sfiora il viso
non è il solo darti una carezza
è gustare l’odore violento del desiderio

ma è nell’abbracciar dei nostri...  leggi...

E tu dormi nel mio libro
Di luminose gemme,
una collana a incorniciar
quegli indelebili graffiti.

Incisi da un pennino d’oro,
nella corona spezzata
di un’infuocata sfera,

uno sciame di lapilli
di magma, ancora ribollente,
accompagna una preghiera

incerto...  leggi...

Caduto da’n zogno
Com’è diventata stupida sta vita
senza l’amore tuo ... s’è appassita
me sembra amara pure l’aria che respiro
si nun me senti nun te devi da penziero.

Quanno volavo, tenendote pe’ mano
era un ber viaggio ... sempre più lontano
poi ho fatto ‘n...  leggi...

La ragione del cuore
Mi sono chiuso al buio
per non poter vedere
immerso nella schiuma
per non voler sentire
riflesso in uno specchio
cercando di capire
ripetuto mille volte
che forse in questi giorni
c’è stato solo sesso
che un sogno nella vita
rimane sempre un...  leggi...

Amami, baciami, abbracciami
Quando si insinua il freddo
sotto le lenzuola

amami

perché tra le tue braccia
torni a scaldarsi il cuore

e se sentirai nel buio
il rumore di una lacrima

baciami

perché la tua dolcezza
annulli il mio dolore

ma se negli occhi un...  leggi...

Cuore vuoto
Mi manchi
mi manca la tua bocca
un dolce nido d’api
mi mancano i tuoi occhi
dove si specchiano le stelle
mi manca il tuo sorriso
un fiammifero dell’anima
mi mancano le mani
che scaldano il mio viso
trascinano carezze
e asciugano le lacrime
mi...  leggi...

A immagine e somiglianza
Hai vissuto
credendo in quei valori
che ti hanno costruito
una rigida corazza
hai voluto
coronare i tuoi amori
quando nel mezzo
di una guerra pazza
con la mamma
hai creato una famiglia
donando amore
a tre figli ed una figlia
hai...  leggi...

Fotografia
Se potessi
rompere quel vetro
per esserti vicino
carezzare quel volto
per scaldare la mia mano
sfiorare quella bocca
per donarti l’anima
baciare quegli occhi
per aspirarne lacrime
scivolare tra i capelli
e nelle spirali incatenarmi
spegnere la...  leggi...

Frutti di un amore
La notte, di nascosto
scruto il vostro sonno
vorrei svegliarvi
e dirvi quanto vi amo,
la mano resta ferma e stanca,
vorrei gridare per chiamare lei
ma il gelo copre le mie labbra,
rivedo l’angelo, dono della vita,
vorrei fermarlo e riportarlo a...  leggi...

Inizio e fine di una vita
Accaldati, ansimanti, felici,
perduti nella complicità dell’erba,
le nostre mani legate
nell’attimo più lungo dell’amore
accaldati, tremanti, piangenti,
nascosti nell’oscurità di una stanza,
le nostre mani legate
nell’eternità dell’addio...  leggi...

Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Il viaggio di un vagabondo (05/04/2016)

La prima poesia pubblicata:
 
Soffro sognando (02/01/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Replica (30/03/2021)

Enrico Baiocchi vi consiglia:
 Caduto da’n zogno (04/03/2011)
 Brandelli di parole (08/04/2011)
 Il sorriso della luna (20/02/2010)
 Impossibile poesia (24/06/2013)
 Come il sole che ogni giorno muore (08/01/2013)

La poesia più letta:
 
Cuore vuoto (24/05/2010, 16285 letture)

Enrico Baiocchi ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Enrico Baiocchi!

Leggi i segnalibri pubblici di Enrico Baiocchi

Leggi i 1911 commenti di Enrico Baiocchi


Leggi i racconti di Enrico Baiocchi

Le raccolte di poesie di Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 09/06/2021
 il giorno 30/05/2021
 il giorno 20/05/2021
 il giorno 10/05/2021
 il giorno 30/04/2021
 il giorno 20/04/2021
 il giorno 10/04/2021
 il giorno 30/03/2021
 il giorno 19/03/2021
 il giorno 08/03/2021
 il giorno 25/02/2021
 il giorno 14/02/2021
 il giorno 03/02/2021
 il giorno 23/01/2021
 il giorno 12/01/2021
 il giorno 01/01/2021
 il giorno 20/12/2020
 il giorno 08/12/2020
 il giorno 24/11/2020
 il giorno 09/11/2020
 il giorno 25/10/2020
 il giorno 10/10/2020
 il giorno 25/09/2020
 il giorno 10/09/2020
 il giorno 26/08/2020
 il giorno 11/08/2020
 il giorno 13/07/2020
 il giorno 16/06/2020
 il giorno 03/06/2020
 il giorno 20/05/2020
 il giorno 06/05/2020
 il giorno 21/04/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Enrico Baiocchi
ti consiglia questi autori:
 Antonio Biancolillo
 Rasimaco
 Patrizia Ensoli
 Nadia De Stefano
 Ventola raffaele

Seguici su:



Cerca la poesia:



Enrico Baiocchi in rete:
Invia un messaggio privato a Enrico Baiocchi.


Enrico Baiocchi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Storie infinite

Amore

Era una serata particolarmente calda e afosa di fine luglio, Paolo aveva raggiunto come di consueto il centro anziani che frequentava da circa due anni, e si era seduto al bar accanto, che si affacciava sul pontile di Ostia, località marina vicino Roma, per bere un tè freddo ed assaporare la brezza marina con la testa sgombra dai pensieri.

Mentre guardava i bambini giocare chiassosi nella vicina piazzola, la sua attenzione cadde su una coppia seduta ad un tavolino poco distante. Un uomo non più giovane, sicuramente oltre i 70 anni, Alberto, anche lui frequentatore del centro, che conversava e stringeva la mano di una bella donna di circa 20 anni meno di lui.

Era una bella immagine, nei loro sguardi e nei modi gentili della loro conversazione traspariva tutta la dolcezza del loro rapporto.

Paolo rimase al tempo stesso sorpreso e forse un po’ invidioso di questo suo coetaneo che non voleva arrendersi al decorso degli anni, e ripensò alle confidenze che lui stesso gli aveva fatto in varie occasioni, durante le serate al centro, narrandosi a vicenda gli avvenimenti dei loro ultimi anni dopo che entrambi erano rimasti vedovi.

Alberto gli aveva confidato che circa dieci anni prima aveva conosciuto Manuela, una bella ragazza di circa 40 anni, allegra e spensierata, ricca di energia, un bel volto sbarazzino ed un corpo molto piacevole, con così tanta voglia di vivere che l’ aveva contagiato.

La loro storia era durata pochi mesi, ma Alberto l’ aveva vissuta con una intensità profonda, poi si era lasciato sovrastare dai suoi scrupoli, dai suoi timori dovuti alla forte differenza di età.

Cosa poteva offrire lui ad una giovane così dinamica e piena di vita, amante del ballo, delle scampagnate insieme a persone altrettanto giovani e allegre? Sì forse una certa stabilità, la sue esperienza, ma poi?

Si convinse così che era meglio lasciarla libera e non rubare il suo tempo inutilmente, quando lo disse a Manuela, lei giustamente ci rimase molto male ma fortunatamente dopo poco si dimenticò di lui, lui invece si pentì della sua decisione ma ormai il danno era fatto.

Aveva avuto relazioni anche con sue coetanee, alcune, estremamente appaganti, erano durate qualche anno, ma tutte per un motivo o per l’ altro, o per capricci del destino, non erano andate in porto.

La voce di Alberto era visibilmente sofferente ed emozionata, e continuò il suo racconto parlando dell’ ultima storia avuta, quando ormai 67enne conobbe Carla, un donna di 45 anni, ancora molto giovanile, secondo la sua descrizione, bionda, due occhi fantastici, un sorriso radioso in un viso meraviglioso, estremamente dolce e paziente, più matura della sua età, meno sbarazzina e più tranquilla certamente di Manuela, non era particolarmente magra, ma questo, stranamente, sembra contribuisse ad aumentare la sua dolcezza e la sua simpatia, l’ attrazione ed il desiderio che lei provocava in lui.

Ogni volta che erano insieme venivano sopraffatti dalla passione e dal desiderio di essere vicini, di condividere ogni secondo del loro tempo, di sorridere e cantare, di baciarsi e di godersi lo spettacolo che la vita offriva loro. Una storia che sembrava potesse andare avanti senza particolari scossoni, e sulla quale entrambi avevano investito molto.

Carla lavorava mentre Alberto era ovviamente pensionato, e questa probabilmente fu la ragione principale che cominciò ad incrinare il rapporto, lui si sentiva solo e avrebbe voluto averla più vicina, passare più tempo con lei, Carla invece durante la settimana era impegnata e la sera giustamente era stanca per il lavoro, il sabato doveva fare ciò che non aveva potuto fare durante la settimana, ed il tempo che riuscivano a riservare per loro stessi si limitava alle ore del pomeriggio e della sera della domenica.

Evidentemente a lungo andare questo poco tempo non bastava più ad entrambi, e così dopo quasi cinque anni decisero di porre fine alla loro storia, non senza forti sofferenze e consapevoli entrambi di provare ancora un sentimento viscerale e profondo.

Paolo, era rimasto molto scosso, con passione gli aveva detto: "secondo me sbagli, cerca di riavvicinarla, potreste rimanere amici, è sciocco buttare al vento un amore così, abbiate entrambi un po’ di pazienza, e poi provate a ricostruire il vostro rapporto, può funzionare e vedrai che tutto si risolverà", ma lui, sempre molto coerente nelle sue decisioni, aveva risposto con gli occhi umidi: "no, sarebbe inutile, rimanere amici con una persona dopo averla amata è una presa per i fondelli per entrambi, senza considerare che lei, almeno per quello che so, ora ha un nuovo compagno; ormai è troppo tardi."

Cercava di mascherare la sofferenza che ancora gli procurava questo ricordo, una cicatrice per nulla rimarginata, ma non ci riusciva molto bene.

Paolo cercò di consolarlo ricordandogli che, spesso, in queste storie dove la donna è molto più giovane dell’ uomo, è quest’ ultimo che poi, rimane più ustionato, forse per l’ età ormai avanzata e per la eccessiva speranza riposta nella relazione.

Alberto si limitò a rispondere: "Già".

Ma, comunque, anche questa volta, almeno stando a quanto si vedeva, Alberto non si era arreso, e stava cercando di nuovo la sua anima gemella, testardo e inossidabile, era sicuro che prima o poi sarebbe riuscito a coronare il suo sogno, una donna accanto per la parte della vita che ancora gli restava.

Paolo invece aveva capito, o almeno ne era convinto e rassegnato, che era inutile continuare a sperare di trovare una compagna per il resto degli anni che gli rimanevano.

Anche a lui erano capitate situazioni simili, ma forse per troppo orgoglio, forse per la paura di rimanere ferito negli anni seguenti, aveva preferito rinunciare a coltivare l’ amore che avrebbe potuto cambiare il percorso della sua esistenza o forse era solo stanco di sperare.

Si riprese dalle sue considerazioni e riportò la sua attenzione verso quella coppia che continuava ad incrociare i propri sguardi, e le proprie tenerezze, e Paolo si augurò che la loro storia non finisse mai e potessero continuare a tenersi mano nella mano per sempre.


Enrico Baiocchi 04/08/2020 12:35 1 514

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.

SuccessivaPrecedente
Successiva di Enrico BaiocchiPrecedente di Enrico Baiocchi

Nota dell'autore:
«Non so, se come scrive nel suo commento un’autrice, sia impossibile conciliare le differenze mentali dovute al diverso vissuto, quando c’è una sostanziale differente di età nella relazione tra due persone, ma credo che, sicuramente tra coloro che ci riescono, almeno una delle due ha dovuto soffocare e rinunciare a qualcosa della propria personalità.»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Testo narrativo letto con attenzione. L’Argomento è stato trattato con chiarezza e logica espressiva. Ora il contenuto: il cuore ama sempre, non si dà conto delle età dei soggetti, MA la DIFFERENZA D’ETA’ è un argomento DURO da assimilare all’Amore. Non si tratta di Diversità di razza, lingua o religione. E’ la differenza MENTALE tra le età, ad entrare in gioco.
Io stessa ho vissuto un’esperienza d’amore con un uomo di 22 anni più grande di me, io 40 anni e lui 62. Credimi, è impossibile conciliare tale differenza. C’è un abisso tra il DIRE e il FARE.»
Ausilia Giordano

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Vedi i racconti di Enrico Baiocchi:
nella categoria:
dell'anno:













Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Racconti

Amore
Storie infinite
L’inferno azzurro
Una scusa proprio banale
Un amore nato per caso - 5
Un amore nato per caso - 4
Un amore nato per caso - 3
Un amore nato per caso - 2
Un amore nato per caso - 1
Anche Margherita all’outlet
Quando a scegliere non è il cuore
Rivederti a Todi
Un piccolo paradiso
Amore grigio perla
Luna park
Quell'estate rovente
Biografie e Diari
Diventare un vecchio rompi balle
Quella gemma verde tendente al rosso
Il mio ricordo più antico
Lui era mio padre
Erano altri tempi - La nizza
Il rompiballe
Suoni luci e colori
Fantasy
Un ingiustificato allarme
Vacanze romane
Sociale e Cronaca
Regina di Poesia
Così come mamma ci ha fatti

Poesie

Racconti

Amore
Storie infinite
L’inferno azzurro
Una scusa proprio banale
Un amore nato per caso - 5
Un amore nato per caso - 4
Un amore nato per caso - 3
Un amore nato per caso - 2
Un amore nato per caso - 1
Anche Margherita all’outlet
Quando a scegliere non è il cuore
Rivederti a Todi
Un piccolo paradiso
Amore grigio perla
Luna park
Quell'estate rovente
Biografie e Diari
Diventare un vecchio rompi balle
Quella gemma verde tendente al rosso
Il mio ricordo più antico
Lui era mio padre
Erano altri tempi - La nizza
Il rompiballe
Suoni luci e colori
Fantasy
Un ingiustificato allarme
Vacanze romane
Sociale e Cronaca
Regina di Poesia
Così come mamma ci ha fatti


Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it