3393 visitatori in 24 ore
 280 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi

Ciao a tutti.

Nasco tantissimi anni fa in quella che è universalmente considerata la culla dell'arte: Roma, sotto l'ombra del "cuppolone".
Innamorato dell'arte in tutte le sue forme, pittura, scultura e musica, l'immagine è il mio credo, mi sono avvicinato alla scrittura da pochissimi anni, ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Darsi negli occhi
Quando incontro le tue labbra
non è soltanto il darti un bacio
è lottare nella tempesta dei sapori

quando la mia mano sfiora il viso
non è il solo darti una carezza
è gustare l’odore violento del desiderio

ma è nell’abbracciar dei nostri...  leggi...

E tu dormi nel mio libro
Di luminose gemme,
una collana a incorniciar
quegli indelebili graffiti.

Incisi da un pennino d’oro,
nella corona spezzata
di un’infuocata sfera,

uno sciame di lapilli
di magma, ancora ribollente,
accompagna una preghiera

incerto...  leggi...

Caduto da’n zogno
Com’è diventata stupida sta vita
senza l’amore tuo ... s’è appassita
me sembra amara pure l’aria che respiro
si nun me senti nun te devi da penziero.

Quanno volavo, tenendote pe’ mano
era un ber viaggio ... sempre più lontano
poi ho fatto ‘n...  leggi...

La ragione del cuore
Mi sono chiuso al buio
per non poter vedere
immerso nella schiuma
per non voler sentire
riflesso in uno specchio
cercando di capire
ripetuto mille volte
che forse in questi giorni
c’è stato solo sesso
che un sogno nella vita
rimane sempre un...  leggi...

Amami, baciami, abbracciami
Quando si insinua il freddo
sotto le lenzuola

amami

perché tra le tue braccia
torni a scaldarsi il cuore

e se sentirai nel buio
il rumore di una lacrima

baciami

perché la tua dolcezza
annulli il mio dolore

ma se negli occhi un...  leggi...

Cuore vuoto
Mi manchi
mi manca la tua bocca
un dolce nido d’api
mi mancano i tuoi occhi
dove si specchiano le stelle
mi manca il tuo sorriso
un fiammifero dell’anima
mi mancano le mani
che scaldano il mio viso
trascinano carezze
e asciugano le lacrime
mi...  leggi...

A immagine e somiglianza
Hai vissuto
credendo in quei valori
che ti hanno costruito
una rigida corazza
hai voluto
coronare i tuoi amori
quando nel mezzo
di una guerra pazza
con la mamma
hai creato una famiglia
donando amore
a tre figli ed una figlia
hai...  leggi...

Fotografia
Se potessi
rompere quel vetro
per esserti vicino
carezzare quel volto
per scaldare la mia mano
sfiorare quella bocca
per donarti l’anima
baciare quegli occhi
per aspirarne lacrime
scivolare tra i capelli
e nelle spirali incatenarmi
spegnere la...  leggi...

Frutti di un amore
La notte, di nascosto
scruto il vostro sonno
vorrei svegliarvi
e dirvi quanto vi amo,
la mano resta ferma e stanca,
vorrei gridare per chiamare lei
ma il gelo copre le mie labbra,
rivedo l’angelo, dono della vita,
vorrei fermarlo e riportarlo a...  leggi...

Inizio e fine di una vita
Accaldati, ansimanti, felici,
perduti nella complicità dell’erba,
le nostre mani legate
nell’attimo più lungo dell’amore
accaldati, tremanti, piangenti,
nascosti nell’oscurità di una stanza,
le nostre mani legate
nell’eternità dell’addio...  leggi...

Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Soffro sognando (02/01/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Inseguire la paura (16/04/2020)

Enrico Baiocchi vi consiglia:
 Caduto da’n zogno (04/03/2011)
 Brandelli di parole (08/04/2011)
 Il sorriso della luna (20/02/2010)
 Impossibile poesia (24/06/2013)
 Come il sole che ogni giorno muore (08/01/2013)

La poesia più letta:
 
Cuore vuoto (24/05/2010, 14763 letture)

Enrico Baiocchi ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Enrico Baiocchi!

Leggi i segnalibri pubblici di Enrico Baiocchi

Leggi i 1919 commenti di Enrico Baiocchi


Leggi i racconti di Enrico Baiocchi

Le raccolte di poesie di Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/05/2020
 il giorno 06/05/2020
 il giorno 21/04/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Enrico Baiocchi
ti consiglia questi autori:
 Antonio Biancolillo
 Rasimaco
 Patrizia Ensoli
 Nadia De Stefano
 Ventola raffaele

Seguici su:



Cerca la poesia:



Enrico Baiocchi in rete:
Invia un messaggio privato a Enrico Baiocchi.


Enrico Baiocchi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Quella gemma verde tendente al rosso

Biografie e Diari

E’ strano come a volte nella vita ti rendi conto solo dopo tanto tempo, che ti arrivino dei messaggi che potrebbero avere un significato ben preciso ma che per distrazione non riesci a cogliere.

In una giornata piovosa, piena di vento, con il naso dietro il vetro della finestra della mia cucina guardavo la chioma dell’ ulivo lucida che sembrava lottare contro le folate che arrivavano improvvise, come il limone, dove a mala pena si scorgevano alcuni frutti ancora piccoli e verdi che dondolavano come palline appese ad un albero di Natale.

Ma la mia attenzione fu attratta da due piante di rose, una piena di giovani rametti che si preparavano a far uscire dei germogli, mentre l’ altra, più grande, aveva solo tre rami che sembravano rinsecchiti e morti.

Considerata la pioggia e la giornata davvero fredda e ventosa mi ripromisi di provare qualche tentativo di poter in qualche modo farla resuscitare appena il tempo si fosse rimesso al bello.

Dopo quattro giorni mi ritrovai a guardarla e decisi di provare a curarla.

Presi le forbici e mi avvicinai, presi il più in basso dei rami, che sembrava già secco, ed infatti appena lo toccai, si staccò da solo dal piccolo arbusto centrale, pensai beh mi sono risparmiato di reciderlo definitivamente, mi spostai verso quello più alto prendendolo tra l’ indice ed il pollice, ma anche questo mi rimase in mano lasciando cadere in terra delle schegge essiccate, capii che probabilmente avrei dovuto dire addio a quella pianta. avvicinai la mano verso l’ ultimo rametto, il più in alto ed anche il più giovane, presi anche questo tra le dita ma incredibilmente lo sentivo ancora ben attaccato alla pianta, non me ne intendo affatto di giardinaggio, ma mi sembrò che il suo colore benché scuro, tendesse ancora verso il verde.

Non so perché ma mi prese un’ incontenibile euforia, mi sorpresi a sorridere sotto i baffi, ero felice, cercai, per quel poco che sapevo, di toglierle intorno dei piccoli rametti che lo appesantivano e gli toglievano linfa.

Lo lasciai lì e rientrai in casa.

Nei giorni seguenti a volte andavo a controllarlo, e alla immensa gioia nel vedere un giorno un piccolissima fogliolina verde tendente al rosso germogliare seguì la delusione profonda nel constatare che, dopo due giorni, quel piccolo germoglio si era seccato.

Andò avanti cosi per parecchi giorni, un giorno usciva il germoglio e dopo un paio di giorni si appassiva, non ne capivo la ragione, e chiesi delucidazioni in un vivaio vicino casa, il cui responsabile sembrò quasi non credere al mio racconto, anche per lui non era spiegabile, e per sincerarsene venne persino ad osservare la mia pianta.

Le dette una ulteriore pulita, vide anche lui una fogliolina verde pronta a germogliare e si ripromise di tornare dopo qualche giorno. Ma anche questa volta il germoglio si seccò e quando il giardiniere dopo tre giorni tornò non poté che constatarlo e mostrare il suo stupore.

Non so perché ma anche lui si prese a cuore la sorte della pianta, tornò per mettere sulla pianta e nella terra degli additivi o concimi, ma la situazione non cambiò.

La pianta non sembrava malata ma inspiegabilmente non fioriva e non moriva.

Alla fine anche lui si arrese, forse era meglio tagliare quella pianta e rinunciarci, ma lui non volle farlo, e mi suggerì di non tagliarla.

Seguii il suo consiglio più per scrupolo che altro.

E’ passato molto tempo, ma quella gemma continua a sbocciare ed a seccarsi sistematicamente, non so cosa aspetti o cosa le impedisce di decidersi in un senso o nell’ altro.

Un giorno in cui ero particolarmente triste mi tornò in mente quella pianta di rosa e pensai follemente che forse, in qualche maniera mi stava inviando un messaggio, sembrava volermi dire che somigliava alla mia vita sentimentale, i miei tre unici amori, due purtroppo terminati per voglia di un destino infame, ed il terzo finito solo per un capriccioso malinteso, anche se gli interpreti si amavano molto e probabilmente ancora si pensano e si desiderano.

E intanto quella fogliolina verde tendente al rosso continua ad affacciarci ed appassire.


Enrico Baiocchi 15/11/2019 19:39 304

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.

SuccessivaPrecedente
Precedente di Enrico Baiocchi

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Vedi i racconti di Enrico Baiocchi:
nella categoria:
dell'anno:












Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Racconti

Amore
L’inferno azzurro
Una scusa proprio banale
Un amore nato per caso - 5
Un amore nato per caso - 4
Un amore nato per caso - 3
Un amore nato per caso - 2
Un amore nato per caso - 1
Anche Margherita all’outlet
Quando a scegliere non è il cuore
Rivederti a Todi
Un piccolo paradiso
Amore grigio perla
Luna park
Quell'estate rovente
Biografie e Diari
Quella gemma verde tendente al rosso
Il mio ricordo più antico
Lui era mio padre
Erano altri tempi - La nizza
Il rompiballe
Suoni luci e colori
Fantasy
Un ingiustificato allarme
Vacanze romane
Sociale e Cronaca
Regina di Poesia
Così come mamma ci ha fatti

Poesie

Racconti

Amore
L’inferno azzurro
Una scusa proprio banale
Un amore nato per caso - 5
Un amore nato per caso - 4
Un amore nato per caso - 3
Un amore nato per caso - 2
Un amore nato per caso - 1
Anche Margherita all’outlet
Quando a scegliere non è il cuore
Rivederti a Todi
Un piccolo paradiso
Amore grigio perla
Luna park
Quell'estate rovente
Biografie e Diari
Quella gemma verde tendente al rosso
Il mio ricordo più antico
Lui era mio padre
Erano altri tempi - La nizza
Il rompiballe
Suoni luci e colori
Fantasy
Un ingiustificato allarme
Vacanze romane
Sociale e Cronaca
Regina di Poesia
Così come mamma ci ha fatti


Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it